1. 12:26 11th Nov 2013

    Note: 2

    Rebloggato da vuotoepieno

    Il mantra della fine dell’anno… “HAI RAGIONE TU!”
    Ripetetelo a profusione e senza risparmio, sai quante rotture di palle vi levate in una giornata…? Provate é gratis! Provate un giorno solo…
    Tanto appena si girano fate come dite voi…Senza discussioni…
    — (via vuotoepieno)
     
  2. 14:16 8th Ott 2013

    Note: 3

    Rebloggato da nonleggerlo

     
  3. 01:33 25th Set 2013

    Note: 263

    Rebloggato da rispostesenzadomanda

    rispostesenzadomanda:

liquidatomicgonads:

nutella

la gif che mancava

    rispostesenzadomanda:

    liquidatomicgonads:

    nutella

    la gif che mancava

     
  4. 01:32

    Note: 2404

    Rebloggato da humortrain

     
  5. 01:32

    Note: 363

    Rebloggato da humortrain

    image: Scarica

     
  6. 01:25

    Note: 114

    Rebloggato da ze-violet

    Otto anni fa, quattro agenti ammazzavano un ragazzino che girava di notte con una felpa col cappuccio. Subito dopo, almeno altri quattro colleghi cominciavano a minacciare i possibili testimoni e gli amici del ragazzo. La pm di turno mancò si alzò dal letto, il questore credette ai suoi uomini, il marito di uno dei quattro, una donna poliziotto, fu incaricato di indagare sulla moglie e sui colleghi. La città fece finta di non vedere. Per due genitori e un fratello, per due zii e due nonni cominciò l’inferno sulla terra. Accadde a Ferrara, quella volta. Sarebbe potuto capitare a chiunque. A gennaio i quattro uccisori reindosseranno la divisa. Non andate nelle notti di settembre in giro con la felpa e il cappuccio nei parchi. Oppure fate qualcosa perché non succeda più.
    Con Federico Aldrovandi per sempre, con tutti quelli incontrati nella zona del silenzio.
    — 

    Checchino Antonini

    I quattro assassini in divisa, condannati in via definitiva

    Enzo Pontani, Paolo Forlani, Monica Segatto e Luca Pollastri

    a 3 anni e 6 mesi grazie all’indulto della “svuota carceri” diventati sei mesi. Sei mesi, 180 giorni, c’è gente che ci mette di più a pagare, per aver ammazzato di botte un diciottenne, per eccesso di omicidio colposo, che vuoi che sia…)

    Condannati in primo grado come depistatori gli agenti Paolo Marino, Marcello Bulgarelli e Marco Pirani.

    È morto il 25 settembre, il giorno di natale sono stati tre mesi…

    Ho sempre pensato che sopravvivere ad un figlio fosse un dolore insostenibile. Ora mi rendo conto che in realtà non si sopravvive. Non lo dico in senso figurato. È proprio così. Una parte di me non ha più respiro.


    dal blog di Patrizia Aldrovandi, aperto il 2 gennaio 2006.

    Io ancora non riesco a non incazzarmi, non so come possano stare loro. Vorrei avere il loro coraggio, infinito e paziente.

    E’ stato morto un ragazzo

    (via ze-violet)

     
  7. 15:32 16th Set 2013

    Note: 38

    Rebloggato da ze-violet

    image: Scarica

    ze-violet:

Ancora oggi, a 31 anni di distanza, nessuno è ancora stato punito per oltre 3mila morti. Qui le poche immagini disponibili girate dopo la strage

    ze-violet:

    Ancora oggi, a 31 anni di distanza, nessuno è ancora stato punito per oltre 3mila morti. Qui le poche immagini disponibili girate dopo la strage

    (Fonte: mangorosa)

     
  8. 01:55 11th Set 2013

    Note: 629

    Rebloggato da ze-violet

    Hai il dono dell’intelligenza. Ancora incartato.
    — (via sessaantonio)
     
  9. 02:49 9th Set 2013

    Note: 1056

    Rebloggato da humortrain

     
  10. 02:48

    Note: 626

    Rebloggato da humortrain